Ammirata si accontenta «Gela va bene così»

Pubblicato: aprile 24, 2011 in ARTICOLI GAZZETTA DELLO SPORT

0-0 con la Ternana. Il tecnico: «nel finale eravamo stanchi».

Gela (Caltanissetta) – Gela e Ternana pareggiano 0-0 e muovono la classifica compiendo un piccolo passo verso l’obiettivo della salvezza. Gela più convinto nella prima frazione di gioco in cui sfiora il vantaggio con D’Anna e si fa vedere in un altro paio di occasioni dalle parti di Visi. L’espulsione di Bigazzi ad inizio ripresa costringe il Gela ad una partita più accorta in fase difensiva, riuscendoci perché la Ternana non riesce a rendersi a pericolosa. Poi l’espulsione di Nolè riazzera tutto e la classifica suggerisce ad entrambe le squadre di non farsi del male.
Stanchi Non lo nasconde, tra le righe, lo stesso tecnico del Gela, Fofò Ammirata: «Nei minuti finali non avevamo più birra nelle gambe e non potevamo rischiare di perdere. Non sono contento del risultato perché oggi era importante vincere, ma non posso rimproverare nulla ai miei giocatori. Abbiamo avuto le nostre due o tre buone occasioni da goal, ma non siamo stati lucidissimi. E’ un vecchio difetto che affiora specie in casa. Loro erano bravi a creare intensità in mezzo al campo, ma noi siamo stati bravissimi in fase di non possesso e abbiamo tenuto bene il campo anche in inferiorità numerica, contro un potenziale offensivo di spessore per questa categoria. Sono fiero di questa squadra».
Il massimo Sulla stessa lunghezza d’onda, l’attaccante Evan Cunzi: «Abbiamo tentato di vincere e ci siamo andati vicinissimo soprattutto nel primo tempo, ma dopo l’espulsione di Bigazzi abbiamo sprecato ancora più energie e nei minuti finali oramai, benchè tornati in parità numerica, eravamo davvero stanchi. Bisogna essere realisti, alla fine abbiamo preferito non perdere e dare continuità ai risultati. Possiamo salvarci. E pensare che due mesi fa nessuno nemmeno osava crederci. Ma a me hanno insegnato che nel calcio i conti si fanno alla fine».

Autore: Filippo Guzzardi

pubblicato su la Gazzetta dello Sport Sicilia&Calabria
edizione n. 17, Anno 117, Domenica 24 aprile 2011, pag. 53
© riproduzione riservata

TABELLINO

Gela-Ternana 0-0

GELA (4-4-2) Nordi 6,5; Porcaro 6, Cossentino 6, Cardinale 6,5, Petrassi 6,5 (dal 11′ s.t. Aliperta 6); Scopelliti s.v. (dal 16′ p.t. Bigazzi 5), Zaminga 6, Avantaggiato 6,5, Cunzi 6,5; D’Anna 6,5, Docente 6. (Maraglino, Crivello, Balistreri, Saani, Rabbeni). All. Ammirata 6.
TERNANA (4-3-3) Visi 6,5; Piva 6,5, Borghetti 6,5, Grieco 6, Imburgia 6; Ceyas 6, D’Antoni 6,5, Arrigoni 6,5; Nolè 6, Tozzi Borsoi 5,5 (dal 29′ s.t. Tavares s.v.), Sinigaglia 5 (dal 35′ s.t. Perney s.v.). (Cunzi, Bizzarri, Camillini, Della Penna, Jonatan). All. Giordano 6.
ARBITRO Barbeno di Brescia 6.
NOTE paganti 1239, abbonati 207, incasso di 1446 euro. Espulsi Bigazzi (G) e Nolè (T) entrambi per doppia ammonizione; ammoniti Zaminga, Cunzi, Cejas. Angoli 0-4. Recupero: 3′ (p.t.); 4′ (s.t.).
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...